Assad:

www.haaretz.com/

Impossibile riprendere i colloqui: non esistono i presupposti

Israele non ha la volontà di giungere a un accordo di pace con la Siria. Lo ha affermato il presidente siriano, Bashar al-Assad, al termine di un incontro con il collega greco Karolos Papoulias. «Il raggiungimento della pace – ha detto Assad – richiede un partner israeliano, un impegno al rispetto della legge internazionale, risoluzioni delle Nazioni Unite e il rispetto del principo di territori in cambio di pace». Concludendo: «un partner israeliano ancora non esiste». Damasco lega la propria disponibilità a riprendere i colloqui di pace con Israele chiedendo in cambio un impegno dello Stato ebraico a ritirarsi dalle Alture del Golan, territorio occupato da Israele 43 anni fa.